Regole anti-invecchiamento della pelle

Con questo articolo vi sveliamo 11 importanti e semplici regole anti-invecchiamento della pelle per mantenerla sana, compatta, idratata e luminosa.

«Nel cuore di ogni uomo c’è un nervo segreto
che risponde alle vibrazioni della bellezza».
(Christopher Morley)

Regole anti-invecchiamento della pelle

Con questo articolo vi sveliamo 11 importanti e semplici regole anti-invecchiamento della pelle per mantenerla sana, compatta, idratata e luminosa.

  1. Neutralizzare i radicali liberi. Quattro volte più potente della vitamina E: l’acido alfalipoico, un must dell’integrazione quotidiana nella lotta contro i radicali liberi. Infatti, non solo neutralizza l’effetto distruttivo di queste sostanze su collagene ed elastina, ma stimola la produzione d’energia nelle cellule, “ricaricandole”di giovinezza.
  2. Fare un bel respiro. Tra le regole anti-invecchiamento della pelle è importante aggiungere che quando respiriamo utilizziamo solo il 60 per cento della nostra capacità polmonare. Le tecniche del pranayama insegnano come migliorarla. «Contando fino a tre eseguite un’inspirazione gonfiando prima l’addome, poi il torace, le clavicole e le spalle. Trattenete il respiro contando fino a 12 e, infine, espirate contando fino a 6. Ripetuta tutti i giorni per sette volte, questa tecnica assicura una riossigenazione alle cellule dell’epidermide»
  3. Camminare 30 minuti al giorno. Camminare è il miglior esercizio ginnico non solo per la linea, ma anche per la pelle, che viene riossigenata e riprende lucentezza e turgore»
  4. Esfoliare la pelle una volta alla settimana. Col tempo, la pelle perde tonicità e i pori si dilatano, ancor più se sono ostruiti da sebo o residui di make up. Per rimediare, eseguite ogni settimana un peeling esfoliante a domicilio, utilizzando un kit per la micro dermoabrasione o un peeling all’acido glicolico o lattico. L’incarnato è visibilmente più levigato e luminoso.regole anti-invecchiamento della pelle
  5. Scordarsi il junk food. Hamburger e patatine, ma anche pizzette, focacce e snack: tutti i cibi ricchi di grassi e di
    zuccheri aumentano nelle cellule il fenomeno della glicazione che distrugge collagene ed elastina. Per evitarlo sostituite la carne con il pesce, gli snack e junk food con le verdure e mangiate ogni giorno frutta fresca e semi (di zucca, di girasole, di sesamo.
  6. Dormire su un cuscino di seta. Più liscia del cotone la seta riduce gli “stropicciamenti” della pelle che, causati dal contatto col cuscino, con l’andare del tempo imprimono segni indelebili sul viso. Se riuscite, cercate di dormire sul dorso. Vi sveglierete al mattino con meno rughe.
  7. Bere una spremuta d’arancia al giorno. Ripara i danni del sole e dello stress, stimolando la sintesi del collagene per l’alto contenuto in Vitamina C combinata con antocianosidi dall’alto potere antiossidante.
  8. Usare il contorno occhi (anche per le labbra). Il contorno labbra è una delle zone più difficili da trattare: contrariamente a quello che si crede, infatti, i muscoli del viso non si rilasciano come quelli del corpo ma si accorciano a forza di contrarli. Per ritardare l’apparizione delle rughe a raggiera attorno alla bocca, il segreto è applicare ogni sera un prodotto per contorno occhi a base di retinoidi, che consentono di “lisciare” questa zona critica.
  9. Rilassare i tessuti del viso. Anche dormendo il viso si contrae: appena scese dal letto passate le mani sul volto, con un massaggio, lisciandolo e stendendo i tessuti verso l’esterno. Allungate le fasce muscolari facendo scorrere gli indici sulla fronte dai lati del naso verso le tempie e lungo le sopracciglia.
  10. Condire con olio extravergine e succo di limone. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, due cucchiai d’olio d’oliva al giorno e il succo di mezzo limone sono la ricetta per restare giovani e sani a lungo. Forniscono il giusto mix di agenti antiossidanti, antinfiammatori e preventivi: polifenoli, vitamine A ed E e acidi grassi con un buon rapporto tra mono e polinsaturi.
  11. Fare il pieno d’acqua. É il gesto chiave per dare luminosità e turgore al volto. Un piccolo consiglio: Al risveglio vaporizzate sul viso dell’acqua di fiori o un tonico delicato. Poi applicate un idratante e – solo dopo la colazione – la crema di trattamento. E’ un piccolo stratagemma che da grandi risultati.

Articolo tratto da: Elle