Spaghetti con pesto di pomodorini secchi e olive

Spaghetti con pesto di pomodorini secchi e olive

Spaghetti con pesto di pomodorini secchi e olive

Gli spaghetti con pesto di pomodorini secchi e olive sono un primo piatto delizioso! I pomodorini secchi e le olive donano al piatto un sapore deciso e super gustoso. Preferisco sempre utilizzare i pomodorini secchi senza olio, si trovano in commercio sia quelli in barattolo sott’olio, sia quelli nelle buste semplicemente essiccati senza nulla. In questo modo potrete condirli come più preferite per rendere il piatto più sano ma pur sempre gustoso! Le olive se non vi piacciono potrete benissimo sostituirle con ad esempio con capperi o ancora più semplicemente con pomodorini freschi!

Spaghetti

 

Ingredienti per 2 porzioni:

Spaghetti (io ho utilizzato spaghetti di kamut integrali)

Una manciata di olive nere tostate

50 gr pomodori secchi (senza olio)

2 cucchiai scarsi di olio extravergine di oliva

Basilico a piacere

 

Per questa ricetta non utilizzo sale in quanto sia le olive nere che i pomodorini secchi sono mooolto molto salati, di conseguenza saranno proprio questi due ingredienti a salare tutto il piatto! Per prima cosa prendete un frullatore mixer e frullate abbondantemente il basilico insieme all’olio extravergine di oliva e ai pomodorini secchi. Tritate bene tutto fino ad ottenere un pesto, che potrà essere più fine o grossolano in base al vostro gusto personale. Le olive nere tostate che si trovano in commercio sono quasi sempre tutte con il nocciolo, quindi vi consiglio di armarvi di un po’ di pazienza e di snocciolarle con l’aiuto di un coltellino! A questo punto portate a bollore l’acqua dove andrete a cuocere gli spaghetti e mettete in una padella il pesto di pomodorini secchi insieme alle olive nere che avrete snocciolato. Fatelo scaldare leggermente e, appena la pasta è cotta saltate gli spaghetti in padella insieme al condimento! Se gradite aggiungete una macinata di pepe nero e un filo di olio extravergine a crudo.

N.B Le quantità sono sempre indicative, se vi piace la pasta molto condita aumentate le dosi di tutto 🙂

spaghetti2

Fonte dell’articolo: CHARLIGHT