Carnevale e i suoi dolci tipici in versione vegan!

Carnevale e i suoi dolci tipici in versione vegan!

Se siete tra quelli che seguono una alimentazione vegan, ma non volete rinunciare alle dolcezze di carnevale, ecco 6 semplici ricette vegan, prive di prodotti di origine animale, che potreste preparare per il vostro party, ancora più buone e genuine se realizzate usando prodotti biologici e a chilometri zero.


Struffoli Fritti Napoletani

Gli Struffoli sono un dolce tipico napoletano, forse inventati ai tempi della Magnagrecia, ed infatti il nome struffolo deriverebbe proprio dalla parola greca “strongoulos pristòs”ovvero pallina tagliata. Eliminando per l’impasto le uova, utilizzando per la preparazione solo prodotti di origine vegetale, fritti e decorati con confetti colorati (assicuratevi che non siano con coloranti artificiali o che contengano grassi animali), zucchero a velo o sciroppo d’acero saranno sicuramente gli animatori della festa se posti al centro della vostra coloratissima tavola.

Krapfen di Carnevale al Forno

Gustoso, morbido e dal dolce ripieno di marmellata biologica o di cioccolata, il Krapfen o anche detto Bombolone, di origine austriaca, è il dolce tipico di Carnevale del Trentino Alto Adige. Solitamente fritto, può essere preparato anche al forno per farvi leccare ugualmente le dita rimanendo però più leggeri.

Chiacchiere o Frappe

Dolce tipico della tradizione lombarda, le Chiacchiere di Carnevale cambiano nome da regione a regione. Ad esempio al Nord e al sud sono generalmente chiamate con il loro nome d’origine, ma a Mantova e dintorni prendono invece il nome di lattughe, in Toscana si chiamano cenci, in Trentino grostoli, in Liguria bugie, nel Lazio frappe.

Ma anche se chiamate con nomi diversi, realizzate con prodotti di origine vegetale e naturale, come acqua, olio, frutta, sciroppo d’acero o yogurt di soia, preparate anche in quantità abbondanti non saranno mai troppe.

Ravioli dolci al forno

Come le chiacchiere anche i Ravioli Dolci li ritroviamo, per questa bizzarra festa, nella cucina di diverse regioni italiane ognuna con la sua variante come ad esempio i panzerotti valdostani nel cui impasto sono previste le patate, oppure i ravioli umbri ripieni di ricotta.

Solitamente fritti, al forno con la marmellata o anche ripieni e addirittura coperti di cioccolato e sempre preparati seguendo le nostre ricette ricette vegan, senza l’uso di prodotti di origine animale, questi ravioli dolci non dovrebbero assolutamente mancare al vostro party di questo eco-carnevale.

Coriandoli di Carnevale

Facili da preparare perché non occorre cottura e particolarmente adatti per le feste di carnevale dei bambini, possono essere preparati però anche per i più grandi basta aggiungere qualche goccia di liquore nell’impasto realizzato anche in questo caso senza l’uso di ingredienti di origine animale.

Qui la ricetta

Carnevale6

Castagnole

Diffusissime nel Friuli Venezia Giulia, in Emilia Romagna e nel Lazio, le castagnole sono uno dei dolci tipici più conosciuti e gustati durante il periodo di Carnevale e non potevano mancare nelle nostre tavole, gustosissime, croccanti e profumate, amate sia da noi grandi che dai più piccini.

Qui la ricetta