Caffè verde e perdita di peso oltre ad un’azione antiaging

Caffè verde e perdita di peso oltre ad un’azione antiaging

Tutti ne conosciamo il sapore, l’aroma e gli effetti stimolanti sul cervello, tanto che, solo in Italia, se ne consumano migliaia di quintali tutti gli anni.
II caffè è consuetudine, gestualità e gusto inconfondibile.
In realtà, oltre ad essere una bevanda che gustiamo volentieri e regolarmente , il caffè rappresenta un prezioso alleato naturale che solo negli ultimi anni stiamo imparando realmente a valorizzare. Per ca­pire quale tesoro possiamo trovarvi all’interno, basta pensare alle centinaia di sostanze contenute in esso, probabilmente migliaia, molte delle quali non anco­ra identificate.
Le principali conosciute sono: com­posti terpenici (cafestolo, cafeolo, khaweolo), cere, aminoacidi , carboidrati (per lo più insolubili), minerali (tra cui potassio, calcio, magnesio), precursori della vitamina B3, antiossidanti (soprattutto acido clorogenico) e alcaloidi (tra cui la caffeina).

Uno sguardo sul caffè: quanto c’è di buono in questa pratica quotidiana? Proprietà e differenze tra caffè tostato e caffè verde.
Il caffè, dopo il tè, è la be­vanda più bevuta al mondo. In passato soprattutto , bere caffè era considerata una pratica abitudinaria di cattiva influenza sulla salute, ma gli studi effettuati sulla bevanda oltre a non rilevare evidenti riscontri negati ­vi, hanno evidenziato che, se consumato in quantità moderate , può essere addirittura di giovamento.
Quali sono le principali varietà di caffè? Quali sono le proprietà del caffè tostato?
Le risposte a queste domande rivelano qualità e pre­gi di un gesto gustoso ma anche sostanziali differenze con il potenziale nascosto nei chicchi di caffè verde: uno su tutti l’acido clorogenico, un potente antios­sidante che durante il processo di tostatura delle bacche viene parzialmente distrutto. II contenuto di caffeina invece, quella che tutti conosciamo bene per l’effetto stimolante sul sistema nervoso centrale, rimane pressochè invariato; differenze relativamente a quest’ultima si notano solo fra una varietà e l’altra.

La caffeina costituisce un rischio per la nostra salute?
Occorre fare chiarezza su questa sostanza ma so­prattutto inserire un riscontro sugli effetti nell’ambito di un utilizzo moderato e non occasionale, e ancor di più considerandone l’uso laddove non vi siano parti­colari problematiche in atto.

Caffè verde e perdita di peso.
L’estratto di caffè verde è un concentrato di acido clorogenico (contenuto fino al 45%, diversa­mente do quanto accade nei chicchi di caffè che hanno subito torrefa­zione) e di caffeina (solitamente il 5%). Queste sostanze mediano effetti benefici sulla salute: sti­molazione del metabolismo, effetti sulla glicemia e il suo controllo, e una forte attività antiossidante. Acido cloro­genico e caffeina assieme sostengono un effetto di sti­molazione del metabolismo: il primo svolgendo un’azione ter­mogenica attraverso un aumento del metabolismo dei grassi e del glucosio, la seconda invece, mediante la stimolazione del rilascio di catecola­mine (principalmente adrenalina e noradrenalina) e ad un aumento degli acidi grassi liberi nel sangue grazie alla lipolisi, con conseguente ossidazione e ter­mogenesi. lnoltre l’acido clorogenico dimostra notevoli effetti sulla glicemia , attraverso azioni sulla cap­tazione del glucosio do parte del tessuto muscolare, all’induzione di una sensibilizzazione cellulare all’insu­lina nei soggetti diabetici e insulino-resistenti e a una riduzione della gluconeogesi.
Oltre ad essere un validissimo sostegno nelle diete dimagranti (ancor più se associato a sostanze funzio­nali con attività sinergica come tè verde e cromo), il caffè verde ha un altro ruolo importantissimo: quello antiossidante. lnfatti con il suo alto contenuto in poli­fenoli, di cui fa parte l’acido clorogenico,  svolge una vera e propria azione di protezione del nostro organi­smo da i processi di invecchiamento cellulare.

Proprio per le preziose proprietà del caffè verde noi di Rush Pharma abbiamo formulato Kiloremove un integratore alimentare a base di estratti di foglie di Tè verde, di estratto di semi di Caffè verde e Bromelina da estratto di gambo di Ananas, Cromo e Carnitina. L’estratto di semi di Caffè verde (Coffea arabica L.) è antiossidante e sostiene il metabolismo corporeo. L’estratto di foglie di Tè verde (Camellia sinensis L.) è antiossidante, sostiene l’equilibrio del peso corporeo, il drenaggio dei liquidi corporei e la normale funzionalità intestinale. L’estratto di gambo di Ananas (Ananas comosus L. Merr.) sostiene la funzionalità digestiva, il drenaggio dei liquidi corporei, il microcircolo e contrasta gli inestetismi della cellulite. Il Cromo contribuisce al mantenimento di livelli normali di glucosio nel sangue.

 

 

13---Kiloremove---Bellezza