Limone proprietà e benefici

Limone: i numerosi benefici e le preziose proprietà

Il limone presenta numerose proprietà benefiche, come favorire la digestione e rinforzare il sistema immunitario, proprio per questo è adatto ad una infinità di utilizzi: culinari, terapeutici e per la pulizia della casa. Vediamo quali sono le caratteristiche nutrizionali di questo agrume.

Limone: proprietà nutrizionali

Il minerale più abbondante nel limone è il potassio mentre tra le vitamine sicuramente la vitamina C è quella presente in maggiori quantità. Ci sono anche sostanze ad azione antiossidante quali beta-carotene, criptoxantina, luteina e zeaxantina. Altre sostanze che conferiscono al limone particolari proprietà sono l’acido citrico, il limonene e i pineni, questi ultimi due contenuti nell’olio essenziale di limone e nella buccia.

  • Potassio: i limoni hanno un buon contenuto di potassio, per cui il succo di limone è utile da bere per reintegrare i sali persi con la sudorazione estiva. Questo minerale svolge azioni fondamentali per il funzionamento dell’organismo: regola il battito cardiaco e contrasta l’azione del sodio in quanto riduce la pressione arteriosa, grazie al suo effetto vasodilatatore. Interviene inoltre come regolatore nella trasmissione degli impulsi nervosi e nel equilibrio del pH cellulare;
  • Vitamina C: il contenuto di vitamina C nel limone è molto alto, di circa 58 mg per 100 grammi. Questa vitamina è nota per la sua proprietà antiossidante e per favorire l’assorbimento del ferro. Inoltre interviene nella produzione di collagene, nella sintesi di neurotrasmettitori e la stimolazione delle difese immunitarie;
  • Beta-carotene: questa sostanza è un pigmento responsabile del colore giallo-arancio dei vegetali, e presenta un’ottima azione antiossidante. Esso rappresenta il precursore della vitamina A, fondamentale per la vista e per i processi di crescita e riparazione che avvengono nelle cellule;
  • Luteina e zeaxantina: queste due sostanze sono carotenoidi appartenenti alla classe delle xantofille, e svolgono azione antiossidante nella retina, proteggendola dai danni delle radiazioni luminose;
  • Criptoxantina: anche la criptoxantina è un carotenoide che espleta la sua azione antiossidante nella retina, e sembra proteggere anche le mucose dai danno dei radicali liberi;
  • Acido citrico: si tratta d una sostanza acida che interviene in vari processi biologici come la produzione di energia, è dotato di attività antiossidante e viene usato molto come conservante. È anche antibatterico e diuretico;
  •  Limonene: nella buccia di limone e nell’olio essenziale che si ricava è presente il limonene che sembra avere proprietà anticancro, oltre ad essere un insetticida ed avere un potere sgrassante;
  • Pinene: si tratta di un composto organico presente nell’olio essenziale di limone ma abbondante soprattutto nel pino. Ha proprietà antinfiammatorie e antibiotiche.

Proprietà e benefici del limone

Il limone, grazie alle sue svariate proprietà, viene largamente utilizzato a scopi terapeutici. I benefici del limone sono dati principalmente dall’acido citrico, limonene, pinene e vitamina C. Vediamo ora più da vicino tutti i benefici di questo fantastico frutto.

✓ Ha proprietà antiossidanti L’alto contenuto di vitamina C conferisce al limone proprietà antiossidanti, prevenendo l’invecchiamento cellulare contrastando i danni ossidativi provocati dai radicali liberi. Questo effetto si esplica anche a livello cutaneo, svolgendo un’azione antiage.

✓ Favorisce la digestione Il consumo di succo di limone durante i pasti è in grado di migliorare la digestione in quanto stimola la produzione dei succhi gastrici responsabili del processo digestivo. Anche la buccia di limone bollita se bevuta a fine pasto dà sollievo a nausea, mal di stomaco e pesantezza dovuta a pasti abbondanti, insieme a qualche foglia di alloro crea una bevanda chiamata “canarino” usata appunto per digerire.

✓ Depura l’organismo Il limone ha proprietà depurative e disintossicanti ed è in grado di favorire l’eliminazione di scorie e tossine accumulate nell’organismo. Per questo viene consigliato di bere acqua e limone al mattino a digiuno. In questo modo si fa un “bagno” rigenerante all’organismo, attivando meglio gli organi per la giornata e stimolando l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

✓ Contrasta la formazione dei calcoli Grazie alla presenza di acido citrico, il limone è in grado di contrastare la formazione dei calcoli e di favorirne l’eliminazione. A questo scopo è consigliato consumare il succo di mezzo limone diluito in acqua tiepida.

✓ È antibatterico I benefici del limone non finiscono qui: grazie ai suoi componenti, il limone svolge un’azione disinfettante e può essere usato in caso di infezioni alla gola o delle vie urinarie, accelerando il processo di guarigione.

✓ Abbassa i livelli di colesterolo Uno studio effettuato su topi con colesterolo alto indotto dalla dieta, ha dimostrato come la somministrazione per 15 giorni di succo di limone liofilizzato abbia prodotto una riduzione dei livelli di colesterolo cattivo, e un aumento sul colesterolo buono. La presenza di vitamina C, inoltre, contrasta l’ossidazione del colesterolo nelle arterie, processo alla base dell’arteriosclerosi.

✓ Aumenta le difese immunitarie Il sistema immunitario può essere potenziato da un consumo regolare di limone, grazie all’elevato contenuto di vitamina C che aiuta a contrastare raffreddore e influenza.

✓ Diminuisce i livelli di acido urico Sempre grazie alla presenza di acido ascorbico, il limone è in grado di prevenire l’insorgenza di gotta perché è in grado di abbassare la quantità dei acido urico presente nel corpo. Grazie all’alto contenuto di vitamina C inoltre, il limone gode di proprietà antiscorbutiche.

✓ Benefici del limone sulla pelle Il limone, come abbiamo visto, vanta proprietà antibatteriche e antimicrobiche, utile quindi per disinfettare e curare le affezioni della pelle. L’olio essenziale risulta molto utile per contrastare i brufoli, le impurità della pelle e per rinforzare i capillari.

Condividi questo post